Home Guida pratica su come scegliere un Tapis Roulant

Guida pratica su come scegliere un Tapis Roulant

Prima di tutto i benefici; che sia per una giornata di pioggia, che sia per la poca voglia di uscire di casa, il tapis roulant rimane il miglior alleato degli amanti della corsa che preferiscono il comfort della propria casa al rischio meteorologico.

L’uso costante di questo attrezzo può, nel tempo, portare diversi benefici al nostro corpo. A partire dalla regolazione del peso per arrivare a miglioramenti nel sistema respiratorio e circolatorio, al rassodare la muscolatura; fino alla sconfitta di abitudini poco salutari come la sedentarietà. Non a caso si tratta di un allenamento, quello sul tapis roulant, presente in ogni scheda di preparazione cardio.

Rappresenta un’ottima alternativa alla camminata o corsa all’aperto; la linearità del percorso, l’assenza di ostacoli e la possibilità di regolare l’intensità lo rendono adatto anche agli sportivi meno navigati, che desiderano arrivare a uno standard di training efficace ma passando per gradi. Gli atleti più esigenti sapranno comunque trovare un compagno alla loro altezza nell’interessante gamma di programmi di allenamento a cui possono sottoporsi.

Tapis Roulant Fitness Elettrico Inclinazione Ammortizzato Pieghevole Digitale Hordak

Perché scegliere un Tapis Roulant Elettrico?

Indubbiamente l’opzione più indicata per chi sceglie di allenarsi con questo strumento, il tapis roulant elettrico è composto da un telaio, una base con un nastro trasportatore, un vano motore che muove il nastro, per alcuni modelli un corrimano e una console di controllo. La possibilità di scegliere diversi tipi di allenamento fa sì che l’utilizzo sia non solo più performante, ma più in linea con le abitudini e le necessità dell’utente.

  1. Caratteristiche tecniche

    Gli elementi da considerare prima di acquistare un tapis roulant elettrico sono diversi, ma tra i più importanti possiamo ricordare:

    Motore
    Normalmente i tapis roulant ad uso domestico montano un motore DC (corrente continua), mentre quelli a uso professionale di solito sono AC (corrente alternata). Il fattore importante però è la potenza di base, che deve essere maggiore tanto più alto è il peso dell’utilizzatore;

    Inclinazione
    Regolata il più delle volte elettronicamente, può essere fondamentale nella scelta del vostro tapis roulant, perché è il fulcro su cui regolare l›intensità di un allenamento di corsa o camminata; la maggior parte dei modelli arriva a un massimo di 10/15% di inclinazione;

    Superficie del nastro
    Anche questo fattore va rivisto in base alla struttura fisica dell’atleta, oltre che alla velocità media di corsa che si desidera mantenere. Generalmente, per una velocità media di 12-14 km/h si sceglie una larghezza del nastro sui 50 cm, per circa 130 cm di lunghezza, ovviamente tutto questo da calibrare in base alla propria corporatura;

    Ammortizzazione
    Uno dei vantaggi del tapis roulant è la capacità del tappeto di assorbire gli urti molto meglio dell’asfalto o dell’erba sintetica, con gran beneficio di caviglie, ginocchia e articolazioni superiori. Fondamentale è quindi scegliere prodotto con un sistema ammortizzante di buona qualità, e un adeguato spessore del nastro;

    Console
    Ossia il piccolo computer da cui possiamo regolare la velocità del nastro, l’inclinazione, i programmi di allenamento, alcune delle più moderne includono optional come cronometro, sensori per il rilevamento cardiaco o di altri parametri, ingressi AUX, USB o bluetooth per lo smartphone, oltre che collegamenti a App dedicate.

  2. Dimensioni

    Se da una parte la presenza di un tapis roulant montato può risultare scoraggiante per le dimensioni, magari perché non riusciamo a immaginarlo al centro del soggiorno o della stanza da letto, dall’altra vogliamo rassicurarvi dato che, ormai, la maggior parte dei tapis roulant sono facilmente smontabili e conservabili in maniera discreta. Spesso sono completamente pieghevoli, in modo da poter sollevare agevolmente la base o abbassare la parte frontale. Il tappeto può così essere tranquillamente riposto sotto al letto o dietro alla porta, o in un vano accanto all’armadio. La maggior parte, poi, dispone di rotelle che ne facilitano lo spostamento, sia aperto che chiuso, riducendo ancora di più il senso di ingombro che un attrezzo di queste dimensioni potrebbe causare.

Conclusione

Considerate i benefici, valutate i fattori più in linea con le vostre necessità, gli spazi a vostra disposizione in casa. In questo modo il decidere quale sia il modello perfetto di tapis roulant per voi sarà molto più semplice; sia che siate amanti delle camminate sostenute e rilassanti, sia che siate sfrenati jogger dalle prestazioni olimpioniche. Per scoprire il modello specifico più vicino a voi, date uno sguardo alla nostra pagina dedicata. Scegliete tra le diverse schede tecniche del nostro catalogo e i design più interessanti.

Tapis roulant elettrico pieghevole professionale ammortizzato inclinazione bluetooth Randor
Tapis roulant elettrico professionale fitness pieghevole ammortizzato inclinazione Fisto
Tapis roulant pieghevole elettrico salvaspazio inclinazione casa palestra Edinburgh
Tapis roulant elettrico pieghevole salvaspazio casa palestra Dubai
Tapis roulant elettrico fitness digitale pieghevole inclinazione casa palestra Teela
Tapis roulant elettrico fitness pieghevole salvaspazio digitale Vormus
Tapis Roulant elettrico fitness digitale ammortizzato pieghevole Duncan
Tapis Roulant elettrico fitness inclinazione manuale ammortizzato pieghevole Stinkor