Home Guida pratica: come scegliere il Letto giusto per la vostra casa

Guida pratica: come scegliere il Letto giusto per la vostra casa

L’acquisto del letto va ponderato bene; questo elemento principale della zona notte risulta essere più di un semplice complemento d’arredo.

Oltre al suo valore formale, il letto, insieme con la rete e il materasso, costituisce un elemento fondamentale per il nostro benessere; è il luogo in cui ci rigeneriamo, in cui recuperiamo le forze. È quindi più che normale che al momento di acquistarne uno, gli si dedichi un’attenzione particolare.

Se la qualità del sonno non dipende solo dal materasso ma anche dal letto, il comfort è un primo criterio sul quale basare la scelta. Le esigenze in fatto di comfort variano da persona a persona e sono influenzate dallo stato di salute, dalle preferenze e dalle abitudini personali. In ogni caso, un letto comodo è la condizione primaria per godere di un sonno ristoratore e preservare la propria salute.

Letto Matrimoniale In Tessuto Con Rete 160×190 Montreux King

Come scegliere il letto per la vostra camera da letto?

Vediamo dunque di capire quali sono i fattori principali per scegliere il letto che fa per voi. Gli aspetti di cui terremo conto in questa guida all’acquisto saranno, oltre che estetici, di natura pratica: insieme, analizzeremo spazio, dimensioni, materiali ed eventuali funzioni aggiuntive e come sempre vi daremo qualche prezioso consiglio sulla scelta più giusta.

  1. Spazio

    Quando si deve scegliere il letto per la propria stanza, bisogna innanzitutto tener conto dello spazio a disposizione che influenza la dimensione e la tipologia del letto. Analizzare lo spazio significa capire dove e come collocare il letto. Questo di solito viene addossato a una parete, lontano dalla finestra, per non essere troppo esposti alla luce diretta, dagli spifferi d’aria e dai rumori del traffico.

    Bisogna tener conto non solo dei vari elementi strutturali della stanza come le prese della luce elettrica, il raggio di apertura delle porte e la possibile collocazione degli armadi, ma capire come dislocare anche gli altri vari complementi presenti nella stanza e quanto spazio possiamo permetterci di dedicare a ciascuno di essi. Anche perché bisogna considerare che le dimensioni standard 160×190 si riferiscono ai materassi e non alle reali dimensioni dei letti, che saranno sempre almeno un po’ più grandi per via dell’ingombro del giroletto, della testiera ed eventualmente anche quello della pediera.

    Se poi, una volta stabilito dove collocare il letto, vi sembra che per gli armadi resti davvero poco spazio a disposizione e vi chiedete dove mettere tutta la vostra roba, sappiate che un modello con vano contenitore può risolvere il problema. E in certi casi poi, come ad esempio accade nei monolocali, è necessario ricorrere a soluzioni estreme optando per letti a scomparsa che consentono di vivere quotidianamente a pieno tutti gli spazi senza l’ingombro di un letto sempre presente.

  2. Dimensioni

    Sommier o con testiera? Il secondo passo per scegliere il letto, dopo aver preso in considerazione le dimensioni della stanza, è la misura del letto. Il letto sommier è l’ideale per guadagnare spazio: non avendo la testiera, il letto viene appoggiato alla parete guadagnando quei centimetri buoni. Ma il letto deve risultare comodo anche per rilassarsi leggendo un buon libro o guardando la TV ad esempio. In questi casi la presenza di una testiera sufficientemente alta e ben imbottita per appoggiare comodamente la schiena è fondamentale. Senza la testiera si rischia di appoggiarsi direttamente al muro e per alcuni può essere scomodo.

    Letto 1 Piazza E Mezza Bianco E Rovere 120x200cm Design Ludo
  3. Misure

    Scegliete il letto dalle dimensioni adatte al numero di persone che dovrà ospitare e al loro fisico, oltre che naturalmente in base alla grandezza della stanza. La sua lunghezza dovrà essere di circa 15-20 centimetri in più rispetto alla statura di chi vi dormirà. Le dimensioni di un letto matrimoniale standard sono adatte ad accogliere materassi da 160 centimetri in larghezza e 190 centimetri di lunghezza, mentre quello ad una piazza e mezza è per materassi dalle dimensioni di 120×190 centimetri.

    Oltre questi esistono anche altri modelli di letto matrimoniale meno usuali ma comunque molto noti: tra questi troviamo i cosiddetti letti King Size che in genere sono più larghi di almeno 20 centimetri in più rispetto ai modelli tradizionali. Questa tipologia difficilmente riesce a trovar posto all’interno delle abitazioni moderne e proprio per questo motivo sempre più coppie si trovano costrette ad optare per i letti matrimoniali alla francese, che al contrario sono più stretti rispetto ai modelli standard e misurano quindi 140×190 centimetri.

    Visto che sotto il profilo del comfort rete e materasso rappresentano la parte più importante del letto, considerate una spesa adeguata per un buon sistema di riposo. Assicuratevi della compatibilità delle dimensioni del letto con quelle della rete e del materasso.

  4. Materiale

    La scelta del letto non è solo una questione meramente funzionale e pratica. Al contrario, l’aspetto estetico ricopre un ruolo centrale nella scelta del letto. Il letto è l’elemento più importante della stanza da notte, il perno attorno il quale ruotano tutti gli altri elementi collocati nella stanza, al pari del divano nel salotto, per questo motivo l’acquisto di un letto rappresenta un investimento importante. La vostra attenzione dovrà concentrarsi prima di tutto sui materiali usati per la sua fabbricazione. L’obiettivo, ovviamente, è di acquistare un letto che offra comfort e sicurezza, che abbia una buona durata di vita e che sia di buona qualità.

    Un letto è composto principalmente da una struttura, o telaio, solitamente in legno o metallo. Il telaio può essere imbottito e ricoperto in tessuto e, qualora non abbia una testiera, viene chiamato usando il termine francese sommier.

    I letti in legno sono molto apprezzati per il loro aspetto caldo e naturale: è un materiale di lunghissima tradizione nel mobilio e molto gradevole alla vista. Solido e intramontabile, il legno è sempre di grande eleganza e può incarnare un po’ tutti gli stili a seconda delle linee, delle essenze, delle finiture e delle colorazioni. Nobile e dura, l’essenza di rovere è molto richiesta sul mercato sia per le sue qualità estetiche che per la sua solidità. Il legno di faggio è anch’esso molto apprezzato per la sua solidità e le sue qualità estetiche che apportano un tocco di calore all’arredamento rendendolo sempre accogliente.

    Il legno è inoltre particolarmente indicato per chi soffre di allergie respiratorie perché non raccoglie né trattiene la polvere, in più mantenerlo pulito è semplice, basta una passata con un panno umido.

    Letto Francese 1 Piazza E Mezza Nordico Tessuto E Legno 120×190 Friborg
  5. Altezza

    L’altezza alla quale dormirete dipenderà, ovviamente, sia dall’altezza del letto che dallo spessore del materasso. Questa altezza di seduta è un fattore importante perché incide sulla facilità con la quale potrete sedervi e rialzarvi o rifare il letto. Ad incidere sulle condizioni di igiene, però, è soprattutto l’altezza del materasso: più precisamente, la distanza del materasso da terra deve garantire una buona circolazione dell’aria e quindi una migliore ventilazione del materasso. Ciò, a sua volta, fa sì che l’umidità accumulatasi durante la notte si dissipi più rapidamente.
  6. Funzioni

    Letto a scomparsa

    La mancanza di spazio nelle abitazioni moderne è sicuramente una delle problematiche più sentite, ed oggi, per riuscire ad arredare gli spazi in maniera funzionale, si ricorre all’impiego di letti a scomparsa, specie quando, come nei monolocali, non si può disporre di una camera da letto vera e propria, ma zona giorno e zona notte convivono all’interno del medesimo ambiente. Il letto a scomparsa è un tipo di soluzione che non ha nulla da invidiare al letto tradizionale e che consente di arredare in maniera bella, ma soprattutto pratica e funzionale gli spazi ristretti. In questi casi il letto si rivela la sera prima di andare a coricarsi e scompare al mattino, nascondendosi all’interno di un pratico armadio e lasciando così spazio per svolgere le attività quotidiane.

    Letto contenitore

    Se vivete in una casa di piccole dimensioni oppure disponete di una stanza da letto separata dal resto degli ambienti ma non particolarmente ampia, una valida opzione, molto pratica e sempre più di moda, è quella di ricorrere ai letti contenitore, ovvero quei letti che al di sotto della rete nascondono un ampio vano in cui riporre oggetti e biancheria che altrimenti non sapremmo dove mettere. Il meccanismo di accesso al vano contenitore è facile da usare: questo è dotato generalmente di un’apertura servo-assistita che consente di sollevare la rete senza fatica e senza bisogno di rimuovere il materasso. Con questa soluzione guadagnerete uno spazio utile per riporre e conservare cuscini, coperte, lenzuola, piumoni e quant’altro si voglia.Conclusión

Conclusioni

Giunti alla fine di questa semplice guida, il nostro consiglio è quello di non ritenere il letto un elemento d’arredo come tutti gli altri. Come anticipato, il letto è l’elemento centrale della stanza; è il luogo dove comincia e finisce la giornata, il principale responsabile del nostro relax e ci garantisce riposo e benessere ogni giorno. Qualunque sia il tipo di letto che sceglierete, l’aspetto che non potete assolutamente trascurare è la necessità di dormire bene. A questo proposito vi ricordiamo che il letto deve essere comodo, spazioso, dotato di rete ortopedica e di materasso anallergico.

Letto a castello a scomparsa legno noce materasso 85x185cm Kando 2MNC
Letto a castello a scomparsa materasso 85x185cm grigio Kando 2MCM
Letto a castello a scomparsa doppio materasso 85x185cm Kando 2MBF
Letto a castello a scomparsa orizzontale 85x185cm legno noce Kando 2NC
Letto a castello grigio a scomparsa orizzontale 85x185cm Kando 2CM
Letto a castello a scomparsa orizzontale bianco 85x185cm Kando 2BF
Letto a scomparsa orizzontale materasso 85x185cm legno noce Kando MNC
Letto a scomparsa orizzontale grigio materasso 85x185cm Kando MCM