Home Ombrelloni Horeca: come scegliere Ombrelloni da Giardino, Esterni e Bar

Ombrelloni Horeca: come scegliere Ombrelloni da Giardino, Esterni e Bar

Far felici i clienti è il primo obiettivo di ogni gestore; scopriamo come scegliere un elemento essenziale per gli esterni.

Gli Ombrelloni per l’Horeca sono una parte essenziale per ogni dehors che si rispetti. Inoltre, sono perfetti anche come Ombrelloni da giardino a casa; vediamo allora come sceglierli insieme.

Ombrellone da giardino esterno terrazzo a palo centrale 3x2m Rios Flap
Ombrellone nero a muro parete per giardino balcone terrazzo Kailua Black
Ombrellone da giardino muro parete decentrato balcone terrazzo Kailua
Ombrellone da giardino terrazzo in legno palo centrale anti UV Ormond

Nell’arredare gli esterni di un locale, un occhio di riguardo va tenuto anche (e sopratutto) sul comfort dei clienti. Se stiamo allestendo il tutto per la stagione estiva, teniamo presente che il sole pomeridiano può essere molto forte; se parliamo di autunno e inverno, attenti a pioggia e neve. Per fortuna il settore offre tantissime scelte nel segmento ombrelloni per l’Horeca; soluzioni disegnate per alberghi, ristoranti e bar, perfette per rispondere proprio alle esigenze dei gestori e dei clienti.

Ma non ci si ferma qui; gli ombrelloni da giardino sono ideali (e ideati) anche per chi, negli esterni di casa, vuole godersi un po’ di ombra e frescura. Ecco quindi che una soluzione contract si adegua senza problemi anche alle mura domestiche (quelle esterne però). Ma come sceglierli in maniera sicura e adeguata?

Per fortuna abbiamo la guida all’acquisto pratica e completa di ProduceShop; pochi consigli ma molto precisi, in modo da non cadere nei diversi tranelli che il web spesso presenta. Che aspettiamo allora, iniziamo a leggere!

Ombrellone Giardino 2.5 Metri Quadrato Braccio Alluminio Bar Hotel Paradise

Dove sistemarli?

Quando si ha a che fare con un elemento ampio e potenzialmente ingombrante, l’organizzazione è tutto. Ecco perché è sempre meglio partire con un’idea precisa in testa; in questo modo, non rischierete né di posizionare gli ombrelloni Horeca troppo lontano dai clienti (e quindi annullarne la funzione), né che siano d’intralcio al servizio o alla serata.

Intanto, bisogna decidere su che genere di base verranno montati; maggiore sarà la superficie di questa base più ampio lo spazio libero per accoglierla. Inoltre, bisogna valutare correttamente anche la dimensione del telo, in modo che sia d’intralcio ai commensali o ai clienti una volta aperto; non preoccupatevi dell’apertura, dato che normalmente è buona prassi far trovare gli ombrelloni da esterni già aperti.

Inoltre, una distinzione (che vedremo poi nello specifico) va fatta tra ombrelloni Horeca a palo centrale e ombrelloni Horeca a braccio laterale; se i primi sono più indicati in assenza di tavoli, o in alternativa con un tavolo forato appositamente, i secondi sono ideali in presenza di tavoli, sedie o divanetti, data la non invadenza del palo, che rimane esterno al telo di protezione.

Ombrellone Giardino 3×2 Alluminio Rettangolare Palo Centrale Bar Hotel Eden

Una buona manutenzione

Chiaramente, quando si sceglie di abbellire i propri esterni, che si parli di Horeca o del giardino di casa, la cura e la manutenzione dell’ombrellone non vanno certo ignorate.

Assicuratevi sempre che il palo o il braccio siano in ottime condizioni, senza macchie ed eventualmente lucidi o ben puliti; controllate regolarmente che non ci siano graffi, adesivi o altri piccoli scherzetti (stando all’esterno, purtroppo, sono soggetti anche a quello). In caso di danneggiamento, meteorologico o umano, premuratevi di sistemarli quanto prima possibile per portarli ai fasti iniziali.

Per quanto riguarda il telo dell’ombrellone da giardino, deve sempre essere pulito e integro; in caso di strappo, fate in modo di poterlo riparare quanto prima possibile o, se fosse necessario cambiarlo. Per pulirlo o eventualmente aggiustarlo, sfilatelo dall’ombrellone (se vi serve aiuto, ProduceShop vi spiega come cambiare il telo in suo blog); tanti teli sono tranquillamente lavabili, a mano o in lavatrice a seconda del materiale.

Come scegliere l’Ombrellone da Giardino per Horeca e Casa?

Ombrellone palo laterale decentrato 3m bianco giardino terrazzo Napili
Ombrellone da giardino a braccio palo laterale 3x3 decentrato Lamai
Ombrellone da giardino a braccio 2,5x2,5 palo laterale decentrato Ipanema
Ombrellone 3x3 da giardino terrazzo palo centrale esterno Flamenco
  1. Struttura

    Con questo termine indichiamo il tipo di ombrellone da giardino ossia, in breve, la posizione del palo rispetto al telo. Essenzialmente li dividiamo in due gruppi: gli ombrelloni a palo centrale e gli ombrelloni a braccio laterale (o palo decentrato).

    I primi sono simili ai classici ombrelloni da spiaggia (o agli ombrelli da pioggia – ma molto grandi); un palo centrale che poggia su una base sostiene la cupola (o telo), facendo ombra tutto intorno a se stesso. Sono normalmente adatti a tavoli forati all’occorrenza, o per zone di passaggio o in cui non disturbano la conversazione.

    Gli ombrelloni a braccio laterale, più eleganti e funzionali, sono formati da un arco o da un palo con un braccio, che tengono sollevato il telo facendolo “pendere” sulla zona da mantenere in ombra. Il principale vantaggio di questi modelli, oltre al fatto che creano più ombra, è il non creare ingombro, dato che la base e il corpo si trovano fuori da un’eventuale area utile. Inoltre, alcuni modelli hanno il braccio mobile, che consente di spostarlo in base a dove serva fare ombra in quel momento.

  2. Materiali

    I materiali dell’ombrellone Horeca differiscono in base alla parte dello stesso che si prende in analisi; ogni parte, infatti, può avere una diversa composizione, creando così tante combinazioni e infinite alternative.

    Parlando di ognuna delle tre componenti, e citando i materiali più utilizzati, abbiamo:

    • telo: normalmente in poliestere, in tessuto acrilico o in cotone. Scegliete in base al tempo e alla possibilità di lavarlo e prendervene cura, dato che quelli in tessuto naturale richiedono più manutenzione;
    • palo/braccio: i due materiali più utilizzati sono senza dubbio legno e alluminio. Se il primo a livello estetico è sicuramente più bello da vedere, richiede comunque una manutenzione più attenta, oltre ad essere più costoso e soggetto a danneggiarsi. L’alluminio, resistente e leggero, è oggi tra le alternative più quotate, specie grazie alle interessanti verniciature e ai vari trattamenti che ne aumentano la resistenza;
    • base: normalmente venduta separatamente, dato che dovrà esser scelta in base al gusto del proprietario e in base all’ambiente, può essere di diversi materiali. Tra i più comuni abbiamo legno, ghisa, plastica (da riempire d’acqua o sabbia), resina o cemento. La sua funzione principale è di fungere da peso e contropeso per tutto il sistema, in modo da garantire solidità e stabilità all’ombrellone.
    Ombrellone Da Giardino Anti Uv A Braccio In Alluminio A Palo Decentrato 3,5×3,5m Copenaghen Brown
  3. Dimensioni

    Sono diverse le misure da prendere in considerazione. Innanzitutto, il diametro o il lato del telo, in base alla forma, che corrisponderà poi grossomodo alla superficie dell’ombra di cui potrete usufruire. In seguito, valutate l’altezza del palo e, in caso di modello a braccio laterale, la misura di quest’ultima componente; fate in modo che sia abbastanza alto da non risultare scomodo per chi è seduto sotto, ma non troppo da inficiarne la funzione.

  4. Colori e Design

    Ovviamente sono disponibili in diversi design, per adattarsi meglio all’ambiente che li dovrà accogliere; questi vanno a toccare sia la forma della cupola che il numero, oltre che quella del palo e gli efentuali colori e finiture.

    Normalmente si trovano con il telo quadrato o rotondo (in realtà ottagonale); alcuni modelli, inoltre, presentano due bracci orizzontali a sostenere due diverse cupole. Si tratta di modelli pensati per coprire fino a quattro postazioni contemporaneamente, pensate per locali con dehors ampi o per giardini privati molto grandi. Per quanto riguarda i colori, il telo normalmente è bianco, o in sfumature chiare, anche se non è raro trovarli neri o di altri colori, da scegliere comunque sempre pensando all’ambiente in cui verrà sistemato. Più libertà nella scelta del colore del palo, che può esser argentato, nero, bianco o color legno, sia lucido che satinato, in base al proprio gusto personale.

    Ombrellone Giardino 3×3 Alluminio Quadrato Palo Centrale Bar Hotel Marte
  5. Apertura

    L’apertura dell’ombrellone Horeca va studiata attentamente, per esser sicuri di avere la soluzione più funzionale e rapita. Se, tra quelli a palo centrale, normalmente l’apertura è classica verso l’alto, normalmente i modelli a braccio laterale presentano una manovella a carrucola per l’apertura rapida, molto più comoda e funzionale. Controllate anche eventuali blocchi e cavi di sicurezza.

  6. Extra

    Alcuni modelli possono presentare interessanti features aggiuntive, ideate e implementate per rendere l’esperienza d’uso più interessante e per fornire ai clienti del vostro locale un servizio in più. I modelli con stecche retroilluminate LED garantiscono, ad esempio, luce chiara e a basso consumo anche di sera, creando un’atmosfera interessante e accogliente. Altro plus per niente scontato è il caricabatterie USB a ricarica solare, che offre un supporto utile nel pieno rispetto dell’ambiente.

    Ombrellone Da Giardino In Alluminio Palo Decentrato Per Casa E Locali 3x3m Paradise Noir

È arrivato il momento adatto per rinnovare i propri esterni. Perché non scegliere il modello ideale tra i nostri Ombrelloni Horeca da Giardino?

Ombrellone da giardino terrazzo 2x2 palo centrale antivento Noosa
Ombrellone da giardino rettangolare nero 3x2 a palo centrale Rios Dark
Ombrellone da giardino terrazzo rettangolare 3x2 a palo centrale Rios
Ombrellone da giardino palo laterale nero 3x3 luce solare LED Waikiki Light Dark