Home Guida all’acquisto: come scegliere la Vasca da Bagno

Guida all’acquisto: come scegliere la Vasca da Bagno

Chi ama godersi momenti di puro relax nella propria abitazione, non potrà fare a meno di una vasca comoda e capiente.

Perfetta per rilassarsi dopo un’intensa giornata lavorativa o per godersi momenti di calore durante il freddo inverno.

Set soffione doccia quadrato 25x25cm braccio parete bagno 35cm FRM3461
Set bagno doccia braccio parete 30cm soffione quadrato 20x20cm FRM346
Cuscino per vasca da bagno doppio traspirante imbottito ergonomico Dehko
Cuscino per vasca da bagno imbottito ergonomico idrorepellente Moale

La vasca da bagno è il simbolo iconico del bagno; sinonimo di benessere, relax e cura di se stessi. Grazie a questa guida ti aiuteremo a capire le caratteristiche fondamentali per scegliere la miglior vasca in relazione alle tue necessità.

Il mondo dell’arredo bagno è ormai saturo di prodotti, le vasche da bagno sono uno degli articoli più richiesti e attualmente sul mercato se ne trovano di qualsiasi genere: a incasso, con pannelli e di design come le freestanding indipendenti.

Vasca Da Bagno Freestanding Dal Design Ovale In Resina Arbe

Come scegliere la vasca da bagno?

Vasca da bagno rettangolare da incasso con cuscino resina fiberglass Lombok
Vasca da bagno freestanding angolo arrotondato resina fiberglass Panarea
Vasca da Bagno Freestanding Ovale Installazione indipendente Design Coo
Vasca da Bagno Freestanding Ovale Installazione Libera Design Siro

Per aiutarti in una scelta consapevole, ti forniremo le caratteristiche più importanti per effettuare la tua selezione.

  1. La tipologia di Vasca da Bagno

    In primis dobbiamo capire quale design e tipologia di vasca vogliamo installare nel nostro bagno, il mercato propone diverse soluzioni, vasche freestanding indipendenti, ovvero il modello più di moda in questo periodo da design moderno o classico ideali per chi oltre ad un vasca vuole un oggetto di puro design.

    Un’alternativa alle vasche da bagno freestanding sono i modelli pannellati, ovvero vasche da bagno con struttura esterna con posizionamento libero, perfette per chi vuole una vasca da bagno tradizionale senza la necessità di lavori di muratura.

    La soluzione più economica ed utilizzata è il modello ad incasso, si tratta di installare l’anima della vasca in una struttura in muratura o in alcuni casi, posizionarla direttamente sulla vasca precedente evitando onerosi lavori da parte di idraulici e muratori.

    Vasca Da Bagno Da Incasso In Resina Acrilica Con Pannelli In Fiberglass Design Ozone
  2. Le dimensioni della Vasca da Bagno

    Le dimensioni della vasca da bagno possono essere libere, nel caso di una casa in fase di costruzione o ristrutturazione o in base alle dimensioni degli ambienti, nel caso di case già realizzate. In relazione alle dimensioni del vostro bagno si può variare tra vasche più capienti e quindi di dimensione ampia o compatte, ovvero la soluzione ideale per chi ha un bagno di dimensioni ridotte.

    Molto importanti, oltre alle dimensioni del bagno, sono quelle dell’utilizzatore: la misura standard e raccomandata è solitamente 170cm di lunghezza, perfetta per una totale ergonomia e idonea a persone di qualsiasi altezza.

  3. La forma della Vasca da Bagno

    Il design e le forme di una vasca da bagno è molto importante sotto l’aspetto estetico, questa caratteristica è di libero arbitrio basato sullo stile del proprio bagno e dai gusti personali.

    Vasche da bagno rettangolari

    È solitamente il più diffuso sia per le classiche vasche tradizionale e anche per alcune vasche freestanding, la forma rettangolare viene spesso scelta perché posizionata agli angoli del bagno.

    Vasche da bagno ovali

    Le vasche da bagno ovali sono icona del modello freestanding e solitamente vengono collocate al centro della camera, prevedono quindi l’installazione in bagni molto spaziosi. La vasca da bagno freestanding sta prendendo molto piedi negli Stati Uniti e viene spesso installata direttamente nella camera da letto di suite o ville di lusso.

    Vasca da bagno asimmetrica

    È la soluzione di design per chi desidera avere una vasca da bagno particolare ma intende sfruttare gli angoli del proprio bagno, viene spesso scelta la versione ad incasso o pannellata e collocata sui lati a piacimento.

    Vasca Da Bagno Design Freestanding Ad Isola Rettangolare Milo
  4. I materiali della Vasca da Bagno

    La scelta dei materiali è un passo molto importante per un produttore di vasche da bagno, poiché ne pregiudicano la resistenza, la facilità di pulizia e la sicurezza nell’utilizzo, solitamente sul mercato troviamo vasche realizzate in:

    Acrilico

    È un materiale leggero, facile da movimentare e da installare, solitamente è il più usato per le vasche da bagno, grazie alle proprie caratteristiche. L’acrilico permette un elevato grado di antiscivolo e quindi di sicurezza nell’utilizzo e risulta esteticamente moderna, inoltre il materiale è antibatterico poiché essendo liscio e non poroso e lo sporco non si accumula, facilitandone la manutenzione e la pulizia.

    Marmoresina

    È un materiale composito di minerali e resine, naturale ed ecologico, riciclabile al 100% ma essendo un materiale poroso, è antibatterico ma con un livello di facilità di pulizia non paragonabile all’acrilico. Esteticamente è molto simile al marmo naturale e viene reso lucido e brillante tramite una lavorazione che ha come compito aggiuntivo di rendere la superficie della vasca resistente a graffi e urti.

    Resina

    È un materiale modellabile di natura sintetica che permette di essere lavorato e di realizzarne forme originali e di design di qualsiasi colore. La resina è duratura ed immutabile nel tempo e molto resistente a graffi e urti. La superficie è antibatterica e di facile pulizia con comuni detergenti sul mercato.

    Acciaio smaltato

    Le vasche in acciaio smaltato sono uno dei modelli più leggeri e resistenti sul mercato ma sebbene resistente, poiché è rivestito con uno strato di smalto, soffrono graffi e urti sensibilmente. Per questo motivo il cliente deve sempre controllare che lo spessore dello smalto sia di almeno 5mm caratteristica fondamentale che ne determina la qualità inoltre la scelta dell’acciaio come materiali rende la vasca più fredde al tatto e quindi meno confortevole.