Home Manutenzione SPA Gonfiabili e Idromassaggio: cosa c’è da sapere

Manutenzione SPA Gonfiabili e Idromassaggio: cosa c’è da sapere

La pulizia della propria vasca idromassaggio gonfiabile è importantissima. Ma non solo: vediamo anche come prendersene cura con attenzione.

Anche se l’estate è ormai un ricordo, non dimenticate che la manutenzione della SPA gonfiabile deve essere costante e regolare. ProduceShop vi spiega come occuparvene in questa semplice guida.

Se possiedi una SPA gonfiabile o un idromassaggio da esterni, ci sono due possibilità per l’inverno: conservarlo con cura o tenerlo a disposizione; può darsi che rimanga al coperto, o che sia sotto una tettoia, o in una casetta, pronto per essere usato. D’altronde, perché non godersi un bagno caldo fra le bolle anche a gennaio? Attenti però: la manutenzione SPA in questo caso è fondamentale, per evitare ogni genere di brutta sorpresa.

Pensate sia qualcosa di difficile? Un’impresa da professionista del settore?
Sbagliato! Con i consigli di ProduceShop, potete provvedere a pulizia e manutenzione della vostra SPA o idromassaggio gonfiabile in totale autonomia. Vediamo come!

Idromassaggio Gonfiabile Intex 28454 Jet Bubble Spa Rettangolare Clorinatore 201×71

Quando eseguire lavori di pulizia e manutenzione?

La normale pulizia di una SPA gonfiabile dovrebbe essere, se non quotidiana, quantomeno il più frequente possibile. La possibilità che si creino depositi di olii, grassi, residui di pelle e capelli è alta; se poi la vasca si trova all’esterno, il rischio caduta foglie, pollini, polvere e insetti è ancora più probabile. Un controllo dei valori dell’acqua ogni 2-3 giorni, una pulizia quotidiana o alternata del filtro e un’adeguata chiusura della vasca garantiscono almeno una pulizia ordinaria efficace.

Per la manutenzione SPA approfondita, e una pulizia più efficace, invece, bisogna scegliere dei momenti specifici ben suddivisi nel tempo; per quanto riguarda filtri e cambio dell’acqua ogni settimana, per le superfici anche ogni 2 o 3 settimane (a seconda della frequenza dell’uso). Lo svuotamento per la pulizia profonda una volta ogni 30/40 giorni. Tutto questo non solo in dipendenza da quanto usiamo la vasca idromassaggio, ma anche in relazione alle dimensioni, alla portata d’acqua e al numero di utenti.

Idromassaggio Gonfiabile Bestway 60025 Lay-Z Spa Helsinki Airjet 7 Posti 180x66cm

Pulizia dell’acqua

Assicuratevi innanzitutto di rimuovere i detriti più grossi ed evidenti, come foglie, rametti o altro; a tal proposito, l’uso di un kit pulizia con più accessori potrebbe fare al caso vostro. Con un unico acquisto, infatti, potrete avere retino, aspiratore e spazzole, con manico telescopico, sempre a portata di mano; c’è da dire, comunque, che molte vasche indromassaggio e SPA li forniscono compresi nel prezzo.

Se poi vi equipaggerete con i giusti prodotti chimici (adatti a piscine e SPA gonfiabili), avrete sicuramente tutta una gamma di prodotti perfetti per poter portare la pulizia dell’acqua a un livello superiore!

Ad esempio, con il pratico tester valutate i livelli di clorazione e alcalinità dell’acqua; potete usare un flottante per accumulare le impurità e fare in modo che siano più semplici da “catturare” per i filtri. In seguito, correggete il pH con un liquido pH+ o pH- (il valore idale è tra 7.2 e 7.6). Per garantire una disinfezione costante, usate del cloro, liquido o in pastiglie, che andrà integrato regolarmente dosandolo a seconda della capienza della vasca. Fondamentale, tra la disinfezione e l’uso aspettate qualche ora. Ripetendo queste operazioni con regolarità, il cambio del filtro può essere meno frequente, e la vasca avrà vita lunga.

Idromassaggio Gonfiabile Lay-Z SPA Palm Spring Airjet 6 Posti Bestway 196x71cm 60017

Pulizia della vasca

Per pulire la vasca, assicuratevi innanzitutto di averla svuotata completamente; non lo diciamo per banalità, ma perché l’utilizzo di prodotti detergenti, con i residui dell’acqua della SPA, potrebbe essere compromesso.

Aspirate dal fondo i detriti più grandi e pesanti, aiutandovi anche con una spazzola circolare (quasi sempre fornita nel kit di pulizia); per le macchie più lievi, potete usare un normale detergente, anche sgrassante, basta che risciacquiate con cura tutta la superficie. Per le pulizie più approfondite, utilizzate un detergente alcalino; si tratta di prodotti che producono molta schiuma, quindi ribaltate e risciacquate con cura la vostra vasca, per evitare brutte sorprese una volta accesa per il primo bagno.

Passare i bordi ogni giorno con un panno, tenere l’acqua pulita e assicurarsi che la vasca rimanga ben coperta in caso d’inutilizzo sono solo alcune buone pratiche che vi vogliamo dare, in modo da ridurre la vostra manutenzione SPA il più possibile, pur rendendola molto efficiente.

Idromassaggio Gonfiabile SPA Intex 28458 201×71 Jet And Bubble Deluxe

Avete fatto tutto? State seguendo regolarmente la nostra guida? Benissimo!
Una volta che avete finito di pensare a Pulizia e Manutenzione SPA Gonfiabili e Idromassaggio, non vi rimane che riempirle, rilassarvi e godervi un bel bagno tra le bolle!

Idromassaggio Gonfiabile Intex 28442 Bubble Massage Deluxe Rotonda 216x71
Idromassaggio Gonfiabile Intex 28440 Bubble Massage Spa Rotonda 196x71
Idromassaggio Gonfiabile Intex 28428 Bubble Massage Pure Spa 216x71 Cm
Intex SPA 28462 ex 28456 Idromassaggio ottagonale gonfiabile 218x71 cm
Idromassaggio Gonfiabile SPA Intex 28458 201x71 Jet and Bubble Deluxe
Idromassaggio gonfiabile Intex 28426 ex 28404 Bubble spa rotonda 196x71
Portasciugamani portabibite Intex 28092 supporto piscine fuori terra
Idromassaggio gonfiabile Intex 28454 Jet Bubble spa rettangolare clorinatore 201x71