Home Salotti da Giardino: l’utilizzo del Rattan

Salotti da Giardino: l’utilizzo del Rattan

Il Polyrattan o Rattan sintetico: origini e caratteristiche

Il rattan è sicuramente la fibra sintetica del momento, almeno per l’arredo di esterni e giardini, visti i numerosi vantaggi rispetto al rattan tradizionale.

Quando parliamo di Rattan, facciamo riferimento al Polyrattan. Questa fibra polimerica di ultima generazione, grazie a particolari tecnologie che permettono di intrecciarne la superficie, vuole ricreare l’apparenza e la consistenza dei mobili da esterno tradizionali, storicamente ricavati appunto da quel legno di rattan che si era imposto come punto di riferimento per l’arredo di esterni. Oggi quel ruolo da protagonista è invece proprio della fibra polimerica Polyrattan.

Quale Salotto da Giardino scegliere?

Vediamo insieme alcuni fattori da tenere in considerazione prima di selezionare il salotto da giardino più adatto alle proprie esigenze.

Salotto Giardino Grand Soleil Sorrento Poly Rattan Da Esterni 4 Posti
  1. Eco-sostenibilità del Rattan

    Il passaggio di consegne da Rattan a Polyrattan è avvenuto alla luce dei numerosi vantaggi che il nuovo materiale offre sia dal punto di vista del produttore che del consumatore finale. Dal punto di vista della produzione questa fibra ci spinge sempre di più verso la frontiera dell’eco-sostenibile e della riduzione degli sprechi. L’ultima generazione di Polyrattan ha notevolmente tagliato la percentuale di polipropilene necessario alla sua produzione, e, di conseguenza, diminuisce il fabbisogno di petrolio, che si avvicina sempre di più allo zero. Se poi, come per esempio i prodotti Grand Soleil di cui siamo convinti sostenitori, si sostituisce la percentuale di polimeri vergine con polipropilene di riciclo, allora possiamo stare sicuri di sederci in giardino con la coscienza pulita.

    Parole come propilene e polimeri difficilmente danno l’idea di essere eco-sostenibili, ma è sempre il processo produttivo che fa la differenza. Coltivazioni intensive di rattan tradizionale hanno lasciato il segno, e ora è giunto il momento di lanciarci nel futuro con la testa al posto giusto.

    Greenpol è il nome di questa nuova incarnazione del Polyrattan ed è proprio quella alla base della produzione della nostra offerta di salotti, poltrone e sedie da esterno. La percentuale di riduzione del fabbisogno di combustibili fossili va da un minimo del 50% fino a un massimo del 100%, e, parafrasando versi famosi, il cielo è sempre più verde, e un nuovo modo di produrre, chiamato Cradle to Cradle, dove il ciclo produttivo si ispira alla natura per ridurre gli sprechi e riassorbire la materia utilizzata illumina la direzione. Scegliere il Polyrattan è intraprendere un passo importante.

  2. Salotto Da Esterni Giardino Poltrone Grand Soleil Giglio Bar Rattan 2 Posti
  3. I vantaggi del Rattan per il cliente

    È facile, almeno sulla carta, parlare dei vantaggi di un prodotto dal punto di vista della produzione, dove si parte da zero. Diventa più difficile se prendiamo in considerazione il consumatore finale del prodotto. Il Polyrattan può essere una fibra plastica eco-sostenibile e innovativa, ma se questi vantaggi non si traducono in vantaggi per l’utente, la commercializzazione e la diffusione di questi prodotti rimarrebbe comunque sempre molto limitata. Invece, come dimostrano i dati di vendita, il rattan è un successo.

    Costi ridotti

    Le ragioni? Innanzitutto i costi ridotti. Difficile trovare sulla piazza una fibra plastica che offra le stesse garanzie di solidità e resistenza alle intemperie del Polyrattan, a prescindere dal discorso della sostenibilità. Non bisogna cadere nella trappola di considerare il Polyrattan come un parente del PVC o altri ritrovati tradizionali, i quali subiscono i segni del tempo, sia quello che scorre che quello atmosferico.

    La resistenza

    Il Polyrattanresiste ai raggi UVA e UVB, non soffre il freddo, e non degenera con il tempo, con il rischio di rilascio di agenti tossici. I vantaggi pratici sono anche sul breve termine, con una struttura resistente all’acqua che rende i prodotti di arredo giardino realizzati in Polyrattan interamente lavabili senza paura di usura o di perdita di colore.La resistenza di questa fibra è sorprendente. Sale marino, cloro e sostanze di ogni genere sono stati testati su sedie e poltrone in rattan senza scalfirle. Piscine e impianti balneari hanno trovato un tesoro, come testimonia la diffusione sempre maggiore di questi prodotti nei locali pubblici dove l’utilizzo di questi arredi è intensivo e continuato nel tempo.

    La versalità

    Oggi viviamo anche una piccola rivoluzione estetica, che sta allargando le possibilità offerte dal Polyrattan. Se inizialmente questa fibra era pensata per avere una superficie intrecciata che ricordasse il rattan tradizionale, oggi le sue caratteristiche di resistenza e durata ne hanno fatto un prodotto che potremmo definire quasi universale, e che si sta creando una vita sua lontano dal mondo del finto legno. Possiamo trovare sedie, poltrone o tavoli realizzati in fibra plastica polimerica di ogni colore e superficie, e basterà fare un giro nella nostra Sezione Arredo per rendersene conto.

    Arredamento per interni, esterni, colorato, liscio o striato: il Rattan si sta prendendo tutto.

Divano da interno ed esterno giardino design moderno Slide Mara Sofa
Poltrona lounge design moderno Slide Mara trama cuoio interno esterno
Salotto da esterni giardino poltrone Grand Soleil Giglio bar rattan 2 posti
Salotto giardino Grand Soleil Positano rattan divano tavolino poltrone 5 posti per esterni
Salotto giardino Grand Soleil Sorrento Poly rattan da esterni 4 posti