Home Perché scegliere una Sedia Ortopedica per l’ufficio

Perché scegliere una Sedia Ortopedica per l’ufficio

Passare tante ore in ufficio richiede uno sforzo fisico che spesso ignoriamo. Scopriamo insieme un piccolo aiuto per la nostra postura.

Nella storia dell’arredamento, sono tante le idee nate per aiutare anche la salute; scopo dello smart design è, infatti, favorire un uso piacevole degli arredi. La Sedia Ortopedica, o Sgabello Ortopedico, è tra queste piccole grandi trovate.

Sia che si parli di ufficio vero e proprio, sia che si stia arredando uno spazio per lavorare in casa, le ore di lavoro devono essere quanto più piacevoli possibile. Se allo stress delle cose da fare aggiungiamo quello di una seduta scomoda, arrivare a fine giornata sereni sarà un miracolo; perché allora non iniziare a lavorare almeno sulla postura? In questo modo possiamo per lo meno controllare il modo di porci (letteralmente) nei confronti dell’orario di lavoro. Un ottimo inizio potrebbe essere optare per una sedia ortopedica (o sgabello ortopedico, o sedia svedese).

Si tratta di un prodotto molto specifico, particolare nel design e nei benefici che può portare. In tanti la scambiano per un costoso oggetto di decoro, altri pensano sia un’esclusiva di qualche esotico showroom. Ebbene, ProduceShop offre diversi modelli nel suo catalogo, ma non solo; oggi cerchiamo di spiegarvi perché, secondo noi, sarebbe meglio optare per questo genere di seduta.

Sedia ortopedica: una seduta per migliorare la postura.

Un modo diverso di sedersi bene

Il concetto di sedia posturale nasce nel nord Europa tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80. Dalla collaborazione tra medicina, design e artigianato nasce un concept di sedia che ribalta del tutto il vecchio modo di costruire le sedute; data la crescita esponenziale della “filosofia degli straordinari“, nasceva la necessità di una seduta che aiutasse ad affrontare tante ore di lavoro col minor carico possibile di fatica sulla schiena.

Una volta che si è capito che agire sulla postura poteva essere la soluzione, il risultato dei diversi esperimenti di design ha portato alla sedia ortopedica, detta anche posturale (che ricorda molto di più uno sgabello); una struttura incrociata o un arco a dondolo, una seduta (imbottita o meno), assenza di schienale (presente in alcuni modelli moderni) e un appoggio per le ginocchia. La semplicità del prodotto finale sembra insufficiente a giustificarne i benefici; eppure, il tempo le ha reso giustizia.

Sedentarietà nociva

Il fatto che sia stato concepito un nuovo modello di sedia non annulla le sedute classiche; al contrario, sarebbe buona prassi alternare le due modalità, per trarre il meglio da entrambe.

L’idea di base è, secondo le più recenti ricerche, che si debba evitare la sedentarietà; rimanere troppe ore nella stessa posizione porta a una compressione dei dischi spinali, che a lungo termine, oltre al dolore fastidioso, può portare a problemi non indifferenti. Inoltre, circolazione e ossigenazione del sangue e degli organi possono risentirne; questo aumenta livelli di dolore, fastidio, stress, con conseguenti mal di schiena, male agli arti, mal di testa, a rischio di cronicità.

Sedia Ortopedica Sgabello Svedese Metallo Ufficio Ergonomica Balancesteel

Una sedia non basta

Come ogni cambiamento significativo delle proprie abitudini, scegliere una nuova sedia è importante, ma non basta; a questo “upgrade” bisognerebbe di norma accostare tutta una serie di piccole mosse per implementare lo sviluppo. Un po’ come quando si inizia ad andare in palestra: senza la dieta adeguata, e rinunciando alle cattive abitudini, ogni sforzo sarà vano.

Tra i consigli che possiamo darvi:

  • unite all’uso di una sedia ortopedica anche quello di una scrivania regolabile; in questo modo potete creare una postazione da lavoro dinamica e ottimizzata per ogni situazione ed esigenza;
  • distanziate la seduta dalla scrivania adeguatamente: non troppo lontana, per evitare di piegarvi in avanti, non troppo vicina, per non stancare gli occhi;
  • ricordate di tenere i gomiti piegati a 90° sul tavolo. In questo modo peso e tensione vengono equamente distribuiti sul braccio, sugli avambracci, polsi e dita, senza sforzarli;
  • sedetevi poggiando comodamente le ginocchia e tenendo i piedi e le caviglie liberi di muoversi e ruotare;
  • non pendete in avanti, ma cercate di lavorare con tutto il corpo per mantenere la posizione corretta.
Sedia Ortopedica Sgabello Svedese Metallo Ergonomica Similpelle Balance Lux

Tra i numerosi vantaggi citiamo i più importanti:

  • schiena, spalle e collo sono allineati, tendendo naturalmente verso l’alto e senza costrizioni posturali;
  • il peso della seduta (e del proprio corpo) viene distribuito su bacino e ginocchia, riducendo la compressione spinale;
  • si attua quella che viene chiamata “postura attiva“: in questo modo tutta la parte superiore rimane appunto attiva, coinvolgendo e tonificando tutta la fascia addominale, con relativi benefici;
  • decompressione e ossigenazione migliore riducono stress, tensione muscolare, problemi circolatori e dolori.

Un ultimo dettaglio: come le scegliamo?

Innanzitutto, se optate già in partenza per un rivenditore di qualità, come ProduceShop, i rischi d’incorrere in prodotti qualitativamente scadenti sono pari a zero. Assicuratevi anche del marchio della sedia ortopedica, dei materiali utilizzati (che siano conformi e certificati), e del relativo rapporto qualità-prezzo; non puntate subito al risparmio, ma ragionate in base all’uso e ai benefici che ne trarrete.

Dato che probabilmente faranno parte di una vostra postazione di lavoro, smart working o in ufficio, pensate magari a sgabelli posturali pieghevoli, che siano comodi da riporre quando volete cambiare seduta; leggeri, semplici da piegare e, possibilmente, anche dal design interessante.

Infine, assicuratevi che il grado d’inclinazione sia adeguato; doversi protendere in avanti, o peggio piegarsi indietro, annullerebbe tutti i vantaggi dell’avere una sedia di questo tipo.

Sedia Legno Ortopedica Sgabello Svedese Ufficio Ergonomica Schiena Balancewood

Una spesa necessaria?

Alla fine della fiera, dopo tutto questo ragionamento, possiamo dire si, assolutamente.
Non solo per chi vuole dare un input al comfort delle proprie sedute; se per esempio gestite un ufficio, un’attività, uno spazio di coworking, garantire a dipendenti, collaboratori e clienti una seduta comoda, ortopedica, ergonomica e funzionale non può che dare un boost al generale senso di comodità e produttività.

Sedia ortopedica sgabello svedese ergonomica tessuto e metallo Balance Lux
Sedia ortopedica sgabello svedese metallo ergonomica similpelle Balance Lux
Sedia ortopedica sgabello svedese metallo ufficio ergonomica Balancesteel
Sgabello con ruote estetista manicure pedicure ecopelle sella cavallo Professional
Sgabello con ruote estetista manicure pedicure oculista tatuatore Speedy
Sedia legno ortopedica sgabello svedese ufficio ergonomica schiena Balancewood